Concorrenza Inglese per Mazraoui

L’Arsenal ha ricevuto una spinta importante nell’inseguimento a Noussair Mazraoui, con il terzino destro dell’Ajax pronto a partire quando il suo contratto scadrà in estate. Il 24enne, che ha impressionato per la squadra olandese in questa stagione ed ha rivelato di essere “aperto a qualcosa di nuovo” con meno di sei mesi rimanenti nel suo attuale accordo.

I Gunners dovranno comunque combattere le avances di Roma, Leeds United, Barcellona e una serie di altri club che stanno tutti monitorando la situazione.

Mazraoui è un terzino destro di 24 anni che ha vinto una serie di trofei con l’Ajax da quando ha ottenuto la promozione in prima squadra nel 2017-18. Il 12 volte nazionale del Marocco non è alla Coppa d’Africa dopo aver litigato con l’allenatore Vahid Halilhodzic.

L’agente di Mazraoui, Mino Raiola, ha affermato l’anno scorso che un trasferimento a gennaio sarebbe improbabile.

Il Napoli di Spalletti pensa alla mossa Fazio

Il Napoli ha un disperato bisogno di rinforzi difensivi dopo la vendita di Kostas Manolas più la prolungata assenza di Kalidou Koulibaly a causa della Coppa d’Africa. Secondo Alfredo Pedulla di SportItalia, uno dei giocatori ai quali i partenopei stanno pensando è il difensore della Roma Federico Fazio.

L’argentino è stato congelato fuori dalla squadra di Mourinho e non ha fatto una sola apparizione in tutta la stagione dopo aver rifiutato più offerte di trasferimento la scorsa estate. L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti era al timone della Roma quando i giallorossi hanno originariamente acquisito Fazio in prestito nell’estate del 2016 dal Tottenham.

Spallett è sempre stato un grande ammiratore del giocatore e sta spingendo per ricongiungersi con lui al Napoli.

Robin Olsen in prestito al Villa in PremierLeague

L’Aston Villa è pronto a completare la firma del portiere svedese Robin Olsen in prestito fino alla fine della stagione.Il 32enne portiere della Roma ha iniziato la stagione in prestito allo Sheffield United, ma ha perso il suo posto dopo l’infortunio ed è ora sul punto di unirsi a Villa. È stato anche in prestito all’Everton la scorsa stagione.

l manager del Villa Steven Gerrard vuole una copertura esperta per Emi Martinez e considera OIsen come il vice ideale.

Olsen ha fatto sette presenze in Premier League per l’Everton nella loro campagna 2020-21, mantenendo due clean sheet. Attualmente è il portiere di prima scelta della Svezia ed ha giocato in tutte e quattro le partite di Euro 2020 la scorsa estate.

La Roma ha rapidamente messo a punto un altro accordo. Operazione chiusa in prestito con diritto di riscatto fissato a circa 3.5 milioni di euro come riporta Gianluca di Marzio



 Joao Moutinho per la Roma di Mourinho?

Un giocatore che i Wolves hanno preso per una cifra piuttosto bassa negli ultimi anni che è diventato una figura importante è il maestro del centrocampo Joao Moutinho che si è trasferito a Molineux dal club francese AS Monaco nella finestra di trasferimento estiva del 2018 in un accordo del valore di una commissione di £ 5 milioni.

Da allora, il 35enne ha continuato a fare un totale di 160 presenze in tutte le competizioni, segnando quattro gol e fornendo 22 assist.

Con il suo attuale contratto a Molineux che scadrà in estate, potrebbe spingere i Wolves a cercare potenziali sostituti a lungo termine per il centrocampista veterano se finirà per lasciare il club quando il suo contratto scadrà.

Tenendo conto di questo, un centrocampista con cui i Wolves sono stati collegati in precedenza che potrebbe essere un successore a lungo termine adatto per Moutinho è Donny van de Beek del Manchester United.


Con il contratto in scadenza, si fa improvvisamente strada il nome di Joao Moutinho per la Roma di Mourinho come testimonia il tweet di Paolo Rocchetit

Il 35enne si è affrettato a elogiare lo sforzo della squadra dopo aver sigillato il trionfo per 1-0 e spera che la prima vittoria dei Wolves all’Old Trafford in 42 anni possa fornire la piattaforma per ulteriori successi.

Newcastle interessato in Chris Smalling

Il Newcastle United è interessato a firmare l’ex difensore centrale del Manchester United Chris Smalling dall’AS Roma nella finestra di trasferimento di gennaio, secondo SiamolaRoma.it. Il sito ha affermato che il Newcastle ha un forte interesse per il 32enne difensore inglese.

Per quanto riguarda la posizione di Smalling, è stato riferito che lo stesso difensore non è pienamente convinto di un trasferimento al Newcastle, che al momento è tra le ultime tre della Premier League e potrebbe essere retrocesso in championship alla fine della stagione. Tuttavia, la squadra di Eddie Howe ha firmato l’attaccante Chris Wood e il terzino destro Kieran Trippier nel tentativo di sfuggire al temuto “drop”.

Smalling ha raggiunto nove presenze da titolare e quattro presenze da sostituto in Serie A per la Roma finora in questa stagione, segnando due gol. Il difensore 32enne ha anche segnato un gol in tre partite di Conference League finora in questa stagione.

Darboe e Reynolds, interesse dell’Anderlecht

Secondo TuttoMercatoWeb, l’Anderlecht sarebbe interessata in Ebrima Darboe, 20enne centrocampista centrale della Roma. Darboe ha firmato due settimane fa fino al 2026, ma un prestito per fare esperienza sarebbe una delle possibilità.

Darboe aveva giocato quattro volte in Serie A la scorsa stagione, ma in questa stagione ha collezionato solo 64 minuti. Nella Conference League, ha giocato quattro volte fornendo un assist. Anche altri siti web riportano l’interesse anche del Pisa.

Reynolds tra Roma e Nazionale USA

Bryan Reynolds ha fatto tre apparizioni in tutte le competizioni con la Roma in questa stagione e potrebbe finire per lasciare il club dopo essere arrivato lo scorso inverno. La nazionale degli Stati Uniti punta a giocare nella Coppa del Mondo del 2022, e Bryan è consapevole che ha bisogno di più minuti per essere considerato. Con la finestra di Gennaio in pieno effetto, Bryan Reynolds è stato collegato a un paio di club europei e potrebbe continuare la sua carriera in Belgio.

I rappresentanti dell’Anderlecht si sono recati in Italia per discutere del futuro del giocatore con la Roma. Non c’è stato ancora un accordo ufficiale, ma Bryan Reynolds potrebbe giocare in prestito con il club belga per il resto della stagione.  Il 20enne ha giocato solo un minuto in Serie A con Mourinho.

Mayoral e Villar al Getafe

Borja Mayoral e Gonzalo Villar sono passati al Getafe in prestito fino a fine stagione.

“Il club può confermare che sia l’attaccante Borja Mayoral che il centrocampista Gonzalo Villar hanno completato i trasferimenti temporanei alla squadra spagnola del Getafe CF”, si legge nel comunicato della Roma. Entrambi i giocatori si sono uniti alla liga in prestito fino al 30 giugno 2022.

Entrambi i giocatori si sono uniti alla squadra della Liga in prestito fino al 30 giugno 2022. Villar, 23 anni, è entrato a far parte della Roma nel gennaio 2020 per fare 64 presenze in tutte le competizioni fino ad oggi, di cui 42 in Serie A.

Mayoral, 24 anni, si è aggregato ai giallorossi nell’estate del 2020, segnando 18 gol in 56 partite in tutte le competizioni per la squadra. Entrambi si sottoporranno oggi a visite mediche con il Getafe e la liga ha confermato l’imminente firma del duo roma con un eloquente video su Twitter.

Per Mayoral si tratta di fine prestito e dopo la sua parentesi al Getafe tornerà a disposizione del Real Madrid.

Sergio Oliveira sbarca a Roma

Il centrocampista del Porto Sergio Oliveira è appena arrivato a Roma prima della visita medica con i giallorossi.

Il 29enne si trasferisce allo Stadio Olimpico con un prestito di 1 milione di euro con un’opzione di acquisto per 13 milioni di euro.

Ha giocato 24 partite in tutte le competizioni con il Porto in questa stagione, segnando cinque gol.

Si sottoporrà alle visite con i giallorossi questa mattina ed è probabile che faccia debutto in Serie A domenica contro il Cagliari.

Ainsley Maitland-Niles completa il trasferimento in prestito alla Roma

AINSLEY MAITLAND-NILES ha completato il suo trasferimento in prestito alla Roma.

Jose Mourinho voleva rafforzare i suoi ranghi con un “laureato dell’accademia gunners”. Secondo Fabrizio Romano, la Roma è stata in grado di siglare un accordo in prestito fino a giugno. La mossa è semplicemente un trasferimento di prestito diretto, con NESSUNA opzione di acquisto inclusa.

Mikel Arteta ha dichiarato: “Ainsley è venuto da me e mi ha spiegato i motivi per cui pensava che la cosa migliore per lui nella sua carriera in questo momento sia andarsene.”

Maitland-Niles ha collezionato 132 presenze con il suo club d’infanzia, iniziando la finale di FA Cup 2020 e guadagnando le sue prime cinque presenze per l’ Inghilterra nei mesi successivi.

Il contratto di Maitland-Niles con l’Arsenal scade nel 2023. Dopo aver speso 30 milioni di sterline per Tammy Abraham in estate, la Roma dovrà trovare i fondi attraverso le vendite dei giocatori per permettersi un trasferimento permanente. Maitland-Niles si unisce ai connazionali Abraham e Chris Smalling.

(altro…)

Jose Mourinho cerca il colpo Tanguy Ndombele

Secondo diverse fonti accreditate, Jose Mourinho sarebbe interessato a portare Tanguy Ndombele alla Roma, nonostante lo abbia criticato in diverse occasioni durante il suo periodo come allenatore del Tottenham.

Il centrocampista degli Spurs, 25 anni, ha faticato ad avere un impatto da quando è entrato a far parte del club dal Lione nel luglio 2019, sotto Antonio Conte ha trovato solo nove presenze in Premier League su 21.

Antonio Conte ha dichiarato: “Di sicuro con Tanguy stiamo lavorando. Stiamo lavorando molto duramente. Deve lavorare molto più degli altri, perché come dici tu ha talento ma deve mettere questo talento in squadra per il meglio della squadra, non per il singolo giocatore”.  

La sua pazienza con Ndombele sembra essersi esaurita e l’enigmatico centrocampista potrebbe essere venduto per un minimo di 25 milioni di sterline.

Ndombele ha giocato il suo miglior calcio al Tottenham sotto Jose Mourinho la scorsa stagione.

Ndombele ha giocato 33 volte in Premier League la scorsa stagione, iniziando 28 partite sotto Mourinho prima di essere licenziato nell’aprile dello scorso anno.

Mourinho non era alla guida del Tottenham quando Ndombele è stato preso – sostituendo Mauricio Pochettino quattro mesi dopo – ma i due si sono conosciuti bene.

“Spero che lui [Ndombele] usi ogni minuto in campo – e ogni minuto sapendo cosa è la Premier League per migliorare”, disse Mourinho nel marzo 2020. È un giocatore con un grande talento e deve sapere che deve fare molto meglio. Non posso continuare a dargli l’opportunità di giocare perché la squadra è più importante dei giocatori.  il talento è incredibile. Sai, penso che dal punto di vista del talento, della creazione a centrocampo, della visione, non è secondo a nessuno in questo momento nel calcio europeo”.

Secondo Calciomercato.com  Mourinho non ha ancora rinunciato a Ndombele. Si pensa che voglia prenderlo in prestito a gennaio.

Il Tottenham sarebbe interessato a Franck Kessié il cui contratto scade a giugno 2022. Gli Spurs avrebbero proposto al Milan Tanguy Ndombele come sostituto.