Sarebbe incredibile se Sergio Oliveira arrivasse a Roma

Wolverhampton Wanderers ha cercato il centrocampista dell’FC Porto Sergio Oliveira, secondo Jornal de Noticias. Bruno Lage è un fan di Oliveira e i Wolves hanno messo a disposizione 20 milioni di euro (17 milioni di sterline) per perseguire la firma.

Oliveira ha goduto di una straordinaria stagione 2020/21 con l’FC Porto raggiungendo i 20 gol in carriera. Il 9 marzo 2021, ha segnato una doppietta in una sconfitta per 3-2 dopo i tempi supplementari contro la Juventus negli ottavi di Champions League – un rigore ed un calcio di punizione al 115 ° minuto – per qualificare la sua squadra con la vecchia regola dei gol in trasferta. 

Sergio Olivera è un giocatore gestito dalla società Gestifute di Mendes.

Robin Olsen vicinissimo allo Sheffield United

Nonostante molte speculazioni, Robin Olsen è rimasto alla Roma. Ora, però, si sta avvicinando al trasferimento allo Sheffield United, secondo informazioni credibili. Dopo un impressionante Campionato Europeo, Robin Olsen, 31 anni, è stato collegato a una varietà di club come Rennes, Lille, West Ham e Zenit St Petersburg che si diceva fossero tutti interessati.

Secondo Fabrizio Romano, il giocatore è molto vicino allo Sheffield United come rimpiazzo di Ramsdale per questa stagione. Olsen giocherà in prestito in Championship (serie B inglese). Il contratto con la Roma scade nel 2023.

Douglas Luiz, Loftus-Cheek o Tolisso per la Roma?

La Roma avrebbe messo gli occhi su Douglas Luiz, Ruben Loftus-Cheek e Corentin Tolisso, ma può firmarne uno solo se almeno un giocatore se ne va.

I giallorossi hanno vinto le prime due partite di Serie A della stagione contro Fiorentina e Salernitana e sono i big spender in Italia finora.

Tuttavia, José Mourinho si aspetta un nuovo ingaggio nelle ultime 24 ore della finestra di trasferimento estiva.

“Quando guardo la panchina, sento che potremmo aver bisogno di un po’ più di esperienza, e ci sono squadre più forti delle nostre, ma sono straordinariamente felice di lavorare con questi ragazzi e quando giocheremo contro i club più grandi, giocheremo per vincere“, ha detto lo Special One dopo la vittoria della Roma sulla Salernitana ieri sera.

Secondo Calciomercato.com, i giallorossi vogliono ingaggiare un nuovo centrocampista centrale per rafforzare la squadra in mezzo al campo.

Douglas Luiz dell’Aston Villa, 23 anni, è segnalato come la priorità dei giallorossi, ma non saranno in grado di permettersi il suo contratto per 30 milioni di euro a meno che non vendano uno dei loro centrocampisti.

La Roma ha bisogno di tagliare i salari e il direttore Tiago Pinto sta cercando di trovare un nuovo club per
Javier Pastore, Gonzalo Villar, Steven Nzonzi e Amadou Diawara.

La Roma potrebbe pagare 30 milioni di euro se riescono ad ottenere 15 milioni di euro da questi esuberi, ma con poco più di 24 ore rimanenti prima della fine della finestra di trasferimento estiva, resta da vedere come i giallorossi potrebbero completare tutte le operazioni.

Anche Axel Witsel è citato come possibile obiettivo per la Roma, ma l’assistente allenatore del Borussia Dortmund Rene Maric ha negato che il belga possa andare via. Witsel vede il suo contratto scadere nel giugno 2022 e lo stesso vale per Tolisso, mentre il contratto di Loftus-Cheek con il Chelsea termina nel 2024.

Mourinho festeggia con una Pizza in treno

Jose Mourinho è tornato a vincere di nuovo e sembra amare la vita alla Roma con una bella pizza per festeggiare la vittoria a Salerno. La Roma sembra pronta per una buona stagione dopo aver segnato sette gol in vittorie consecutive per iniziare la stagione di Serie A, 11 anni da quando Mourinho ha lasciato l’Italia con la Champions League e lo scudetto sotto le braccia. Mourinho ha sicuramente apprezzato la prestazione, offrendo alcune pizze appetitose insieme al suo staff come ricompensa sul treno di ritorno nella capitale.

“Dopo una bella vittoria, niente di meglio di una pizza speciale”, ha scritto su Instagram l’ex allenatore di Chelsea e Real Madrid.

Corentin Tolisso in scadenza al Bayern, anche la Roma interessata?


Uno di questi è il nazionale francese Tolisso, che si dice sia uno dei giocatori che il Bayern sta considerando di vendere per raccogliere denaro.

Il Bayern sta cercando di vendere Corentin Tolisso “il prima possibile” quest’estate, ed il francese potrebbe anche essere disponibile per 10 milioni di euro. Il 27enne ha raramente dimostrato le capacità che hanno convinto i rossi del Bayern a pagare 40 milioni di euro per i suoi servizi nel 2017, e sembra che non avrà nemmeno la possibilità di farlo sotto il nuovo allenatore Julian Nagelsmann.

Nagelsmann sta spingendo affinché il Bayern firmi il centrocampista dell’RB Lipsia Marcel Sabitzer, e quell’accordo vedrebbe Tolisso cadere ancora più in basso nell’ordine gerarchico. Secondo L’Equipe,la carriera del francese a Monaco di Baviera è finita.

Spurs, Arsenal e West Ham sono tra i club di Premier League che sono stati collegati con una mossa per il centrocampista, mentre anche in Italia la Juventus e la Roma stanno contemplando un’offerta. Il problema principale però, è lo stipendio del francese che percepisce 7 milioni a stagione.

Il contratto di Tolisso scade alla fine della stagione, il che significa che potrebbe partire per niente la prossima estate – qualcosa che i campioni della Bundesliga sperano di evitare.

Pastore e la Roma: storia finita?

La Roma è pronta ad accettare che Javier Pastore non ha acquirenti e sta negoziando per risolvere il suo contratto di comune accordo.

Il nazionale argentino sarà uno dei più grandi flop nella sua storia di trasferimenti, ha firmato dal PSG per 24,7 milioni di euro nel 2018 e ha fatto solo 37 presenze per il club.

Ha segnato quattro gol e fornito tre assist, ma è uno scarso ritorno dal suo stipendio netto di 4,5 milioni di euro a stagione. Il contratto di Pastore scade a giugno 2023 e Tuttomercatoweb riferisce che la Roma ha riconosciuto che semplicemente non ci sono acquirenti.

Così Tiago Pinto ha incontrato l’agente di Pastore, Marcelo Simonian, per negoziare una risoluzione anticipata di comune accordo.

A differenza di Steven Nzonzi, che si trova in una situazione simile dopo diversi periodi di prestito, Pastore probabilmente non chiederà un’enorme commissione per chiudere dal contratto.

Il 32enne centrocampista è stato avvicinato alla squadra Al-Rayyan SC nella Qatari Stars League.

Borja Mayoral al Crystal Palace?

Secondo AS,il Crystal Palace ora probabilmente prenderà l’attaccante del Real Madrid Borja Mayoral per in prestito di una stagione.

Borja Mayoral può lasciare la Roma quest’estate, nonostante la sua buona prestazione nella prima stagione in cui ha giocato in Italia: 17 gol! Nonostante questo, il nuovo progetto di Mourinho ha fatto sì che tutto fosse molto diverso a causa della forte scommessa che hanno fatto per due attaccanti che a Madrid pensano di poter prendere minuti di Mayoral (Abraham ed Eldor Shomurodov).

In questo momento, come AS ha appreso, c’è un’alta probabilità che il trasferimento di Mayoral sarà interrotto per trovare una nuova destinazione. Se ciò dovesse accadere, il club che ha più opzioni per ottenere i suoi servizi è il Crystal Palace,che lo vuole un anno in prestito. Anche la Fiorentina ha mostrato un forte interesse, anche se è più probabile che possa arrivare in Premier League se dovesse cercare una nuova squadra.

La Roma ha firmato un altro anno di prestito e un’opzione di acquisto alla fine di esso, di 20 milioni di euro. Mayoral è felice, si è adattato perfettamente e la sua performance è stata spettacolare. Tuttavia, la sua priorità è giocare minuti e se vede che non entra nei piani di Mourinho cercherà una nuova destinazione. La squadra di Serie A ha persino negato a Mayoral la possibilità di rappresentare la Spagna ai Giochi Olimpici di Tokyo quest’estate, poiché volevano che trascorresse la pre-stagione sotto Mourinho. C’è un’alta probabilità che sarà la maglia del Crystal Palace che Mayoral indosserà la prossima stagione.

Inter e Roma in allerta per Nahitan Nandez

Il Cagliari sembra pronto a vendere l’obiettivo dell’Inter Nahitan Nandez in estate mentre cercano di raccogliere fondi per intraprendere una ricostruzione del centrocampo per l’allenatore Leonardo Semplici.

I rossoblu stanno cercando di migliorare la situazione finanziaria del club attraverso delle partenze per poi migliorare la rosa per la prossima stagione.

L’uruguaiano è uno dei giocatori più apprezzati attualmente nella rosa dei rossoblu e, come l’Inter, si pensa che il Cagliari abbia bisogno di realizzare plusvalenze quest’estate per raggiungere gli obiettivi finanziari. Nandez ha attirato molto interesse da parte di altri club di Serie A, con Inter e Roma considerati i club con le intenzioni più concrete di ingaggiarlo.

Nandez potrebbe incontrare il suo connazionale Matías Viña acquistato dalla Roma.

Il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozucca ha anche annunciato che il club non può permettersi di mantenere l’ex difensore dell’Inter e dell’Atletico Madrid Diego Godin al club, anche se resta da vedere cosa accadrà con la situazione dell’uruguaiano.

Mou vuole la stella del Chelsea Ruben Loftus-Cheek

La stella del Chelsea Ruben Loftus-Cheek voluta dalla Roma in riunione con Jose Mourinho in prestito con un’opzione di £ 13,5 milioni per l’acquisto.

JOSE MOURINHO vuole riunirsi con Ruben Loftus-Cheek del Chelsea alla Roma, secondo fonti inglesi.

Il club di Serie A ha già speso quasi 90 milioni di sterline, incluso l’acquisto di Tammy Abraham per 34 milioni di sterline dal Chelsea. Secondo il Daily Mail, Mourinho non ha finito di fare irruzione nel suo ex club.

Mourinho vuole portare alla Roma un altro centrocampista e Lotus-Cheek – con cui ha lavorato brevemente durante il suo secondo periodo manageriale ai Blues – è nella sua lista degli acquisti.

E il club ha già contattato il Chelsea nella speranza di concludere un accordo nei prossimi giorni. La Roma sta esplorando la possibilità di prendere il 25enne in prestito iniziale con un’opzione di acquisto.

E se Loftus-Cheek dovesse impressionare, la Roma vuole un’opzione per acquistarlo definitivamente per 13,5 milioni di sterline. C’è, tuttavia, un leggero ostacolo. La Roma ha bisogno di spostare uno dei suoi giocatori prima di impegnarsi pienamente a portare l’inglese in Serie A.  Gonzalo Villar e Amadou Diawara sono due giocatori che la Roma cercherà di vendere prima che la finestra di trasferimento si chiuda il 31 Agosto.

Loftus-Cheek ha trascorso la scorsa stagione in prestito al Fulham, ma non ha potuto fare a meno di evitare la retrocessione.

Nzonzi vuole il TFR per lasciare la Roma

Steven Nzonzi della Roma è sul mercato, ma il centrocampista francese vuole un trattamento di fine rapporto per lasciare lo Stadio Olimpico.

Secondo Il Corriere dello Sport e Il Romanista, il 32enne ha rifiutato ogni offerta ricevuta finora e non è disposto a lasciare la Roma a meno che il club non gli paghi 1,5 milioni di euro per rescindere il suo contratto.

Nzonzi si è unito ai giallorossi in un accordo da 26 milioni di euro dal Siviglia nel 2018, ma non è riuscito a impressionare nella capitale giocando solo 39 partite in tutte le competizioni.

Si è unito al Galatasaray in prestito nel 2020 e al Rennes nel 2021 e si è allenato a parte il gruppo dall’inizio della pre-stagione sotto José Mourinho quest’estate.

Il suo contratto con i giallorossi scade a fine stagione (2022).